Mestiereimpresa.it

Stucco spatolato veneziano: quali sono i costi

Lo stucco spatolato veneziano è una delle tecniche più raffinate per decorare le pareti della tua casa, vediamo le caratteristiche i costi e come risparmiare.

Uno dei materiali più privilegiati per creare suggestive tecniche di decorazione delle pareti di casa è lo stucco spatolato veneziano.

Una tecnica di rivestimento murale molto antica ma allo stesso tempo sempre attuale, visto il grande potenziale ornamentale che ha.

La sua resa estetica garantisce alle superfici effetti rilievo molto gradevoli e eleganti finiture lucide, vediamo quali sono i costi e come è possibile risparmiare.


Stucco spatolato veneziano: cos’è


Lo stucco spatolato veneziano è una tecnica di decorazione murale che viene effettuata stendendo differenti strati, applicati a uno a uno con la spatola. In questo modo la superficie acquisisce un effetto di rilievo molto caratteristico e unico.

È anche la composizione del materiale che rende speciale la resa finale, tra l’altro completamente naturale e ecocompatibile.

Lo stucco veneziano si crea unendo al grassello di calce una polvere di marmo e dei pigmenti naturali.

Questa miscela crea una finitura pregiata per gli interni di casa, che ricorda molto le ville venete di epoche antiche.

 


Lo stucco spatolato veneziano è noto per queste sue caratteristiche estetiche uniche e anche perché è in grado di rendere la superficie liscia e lucente, adatta a tutti gli ambienti, da quelli più classici ai più moderni.

Per realizzare l’effetto particolare e lo spessore vengono stese fino a tre mani di intonaco.

Si tratta di un materiale che non è solo bello esteticamente, ma che è molto conveniente anche per quanto riguarda l’aspetto funzionale, essendo molto resistente alla muffa e all’umidità e estremamente traspirabile.

Oltretutto è molto durevole nel tempo rispetto ad altre tipologie di vernice e non necessita di manutenzione continua o di numerosi ritocchi.


Stucco spatolato veneziano: come decorare la casa


Lo stucco spatolato veneziano è noto per le sue proprietà che abbiamo appena descritto.

Negli anni è diventata una delle tecniche murali preferite grazie alla sua versatilità, all’aspetto unico e senza tempo che è in grado di donare agli ambienti in cui viene utilizzato e anche alla sua funzionalità.

Lo stucco veneziano spatolato viene molto usato nel recupero di edifici antichi e può essere applicato su differenti tipologie di superficie.

L’importante è che prima della stesura qualsiasi base sia levigata e pulita.
Come abbiamo già detto, lo stucco spatolato veneziano è una tipologia di pittura che si adatta facilmente a ogni tipo di abitazione, da quelle in stile retrò a quelle minimal più moderne.

Ci sono degli ambienti della casa che però si adattano meglio a questa tipologia di decorazione.

Diciamo che in base allo schema cromatico stabilito e alle scelte stilistiche dell’interior designer, potenzialmente ogni stanza potrebbe essere perfetta per lo stucco spatolato veneziano, ma le più gettonate sono sicuramente la cucina e il bagno.

Si tratta di un rivestimento che resiste molto all’umidità e si può sfruttare in questi ambienti.


Stucco spatolato veneziano: i costi


Per quanto riguarda i costi dello stucco spatolato veneziano, la realizzazione di pareti con queste tecnica ha un range di prezzi che possono variare anche di molto perché dipendono da differenti fattori.

Innanzitutto i costi sono legati alla modalità di applicazione, ma anche alla tipologia di stucco veneziano che viene scelto e alla grandezza delle stanze che si ha intenzione di decorare.

Nel caso in cui si decida di rivolgersi ad un professionista esperto, quello che vivamente consigliamo, allora bisogna tenere in considerazione il costo della manodopera con quello vivo del prodotto.

Lo stesso può cambiare anche in base alle tempistiche e al territorio, solitamente il range oscilla dai 22,50 Euro al MQ ai 40 Euro al MQ.


Stucco spatolato veneziano: a chi rivolgersi


La tecnica dello stucco spatolato veneziano, come abbiamo descritto, è molto particolare e raffinata e necessita di differenti mani e strati di prodotto, stesi con strumenti appositi.

Per questo motivo è fondamentale la presenza di un esperto che realizzi il lavoro, non essendo così semplice e alla portata di tutti.

È vero che sono stati realizzati dei materiali sintetici a base di resina acrilica proprio per gli amanti del fai da te, in grado di riprodurre effetti simili a quelli dello stucco spatolato veneziano, che richiedono una lavorazione decisamente più semplice.

 

 

Questi però ovviamente non garantiscono la stessa finitura autentica e hanno dei costi che non sono per niente competitivi. no


Stucco spatolato veneziano: come risparmiare


Se hai deciso di decorare alcuni ambienti della tua casa con la tecnica dello stucco spatolato veneziano, allora avrai capito quanto si tratti di una finitura particolarmente unica e che necessita di un accurato lavoro.

Per questo motivo ti consigliamo di affidarti ad un vero e proprio esperto, che possa garantirti un lavoro ottimale e duraturo nel tempo, come desideri.

La miglior scelta per risparmiare è quella di richiedere più preventivi e confrontarli direttamente online su Edilnet.it, in modo che tu possa scegliere quello che più ti aggrada, caratterizzato dal miglior rapporto tra la qualità e il prezzo.

 

 

 

 

- Se questo articolo sullo Stucco spatolato veneziano e i suoi costi ti è piaciuto, condividilo pure con i tuoi amici.

Grazie!

Condividi post

Commenta il post