Mestiereimpresa.it

Come scegliere una cyclette ellittica per perdere peso in casa

Sogni un total training tra le pareti di casa tua? Ecco tutti i segreti della cyclette ellittica: molto più di una semplice cyclette


Avrete sicuramente sentito parlare della cyclette ellittica, un attrezzo multitasking molto in voga negli ultimi tempi. Se pensate che questo strumento abbia qualcosa a che fare con la cyclette tradizionale, vi state sbagliando: la cyclette ellittica ha caratteristiche tecniche e finalità completamente diverse dal suo antesignano.

Si tratta infatti di uno strumento utilissimo per quanti desiderino perdere perso o semplicemente tonificare il proprio corpo, senza prendersi il fastidio di andare in palestra.

Se siete dei tipi flessibili, dagli orari imprevedibili, ma non volete rinunciare al piacere di praticare uno sport completo e di prendervi cura del vostro corpo, la cyclette ellittica farà sicuramente al caso vostro. È uno strumento ideale anche per quanti siano fermi da un po’, e preferiscono iniziare gradualmente prima di “mettersi in gioco” alla mercé dei body builder da palestra.

Non è mai troppo tardi per cominciare! I benefici della regolarità della routine si fanno sentire anche sull’umore, soprattutto se essa comprende un po’ di tempo da dedicare al proprio benessere. Lo sport poi, nello specifico, aiuta a diminuire notevolmente i livelli di stress e favorisce il rilascio delle endorfine, altrimenti dette ormone della felicità.

Tutto quello che vi occorre è un po’ di buona volontà e di organizzazione: con la cyclette ellittica sicuramente otterremo in poco tempo dei risultati evidenti e gratificanti.


Ti stai chiedendo quali fattori prendere in considerazione per l’acquisto di una cyclette ellittica?

In commercio ce ne sono di differenti tipi e con diverse funzionalità: qui una guida aggiornata di Advister, attenta alle caratteristiche e alle tipologie.

Noi, sintetizzando, possiamo affermare che in commercio esistono principalmente tre tipi di cyclette ellittica:


1.    la cyclette ellittica meccanica, che si regola manualmente con una manopola;
2.    la cyclette ellittica magnetica, che regola automaticamente la difficoltà del training;
3.    la cyclette ellittica elettromagnetica, dotata di display elettronico con cui impostare il training da seguire.

 

A differenza della cyclette tradizionale (quella in voga negli anni ‘80, per intenderci, dove si pedalava e basta), che mirava a potenziare i soli muscoli delle gambe e, semmai, a farvi sudare un po’, la cyclette ellittica è uno strumento molto più completo. Con essa è possibile lavorare ben al 70% della propria frequenza cardiaca massima.

Noi sappiamo bene quanto, in un attività finalizzata alla perdita di peso, sia necessario alternare momenti di cardio basso a stacchi di grande intensità: è il modo più efficace per ridurre i grassi in eccesso. Inoltre, la cyclette ellittica consente di effettuare correttamente (ci riferiamo all’aspetto posturale) e autonomamente la maggior parte degli esercizi studiati per bruciare velocemente calorie.

Il grande vantaggio che deriva dall’utilizzo della cyclette ellittica è poi la fatica avvertita in misura di gran lunga minore: questo è possibile grazie alla sollecitazione simultanea di numerosi muscoli del corpo, che permette di stancarsi di meno e di bruciare molto di più.

Con l’eliminazione della sella da bicicletta e l’aggiunta dei bracci superiori, la cyclette ellittica mette il nostro corpo nelle condizioni di lavorare quasi totalmente; lo sforzo è però ben distribuito e quindi non si avverte molta fatica.

Con i pedali della cyclette ellittica si sollecitano infatti quadricipiti, cosce, glutei e polpacci, come durante una camminata o una pedalata normale; le manopole superiori mettono invece in funzione le braccia, i pettorali e le spalle. Infine, la posizione eretta degli esercizi fa in modo che si tonifichino correttamente e quasi naturalmente anche i muscoli della schiena e gli addominali, per un lavoro complessivo dell’80% dei muscoli del corpo. Una gran bella cifra!

 

 

Questo attrezzo di fitness va a sostituire la gran parte degli strumenti necessari per un training totale: migliora le abitudini posturali, favorisce l’allenamento dei muscoli, permette di bruciare i grassi in eccesso e fa un gran bene al cuore e alla circolazione sanguigna. Inoltre, grazie alle prestazioni tecnologiche della cyclette ellittica, è possibile monitorare momento per momento il proprio lavoro, senza bisogno di essere seguiti da un personal trainer.

Questo significa allenarsi in tutta sicurezza, senza correre il rischio di provocarsi dei danni a livello muscolare o di commettere incautamente qualche errore che danneggi la nostra salute. Vi state chiedendo come sia possibile?

Grazie ai display elettronici che ci forniscono una vastissima gamma di informazioni e di impostazioni: il livello di difficoltà di workout, impostabile manualmente o in maniera automatica, è il più importante di tutti, perché ci permette di incrementare gradualmente l’intensità dell’allenamento, di ora in ora e di giorno in giorno.

Altre informazioni importanti, anche per una certa gratificazione personale, sono la durata dell’allenamento, la distanza percorsa, la velocità media, il numero di pedalate al minuto e, ovviamente, le kcal bruciate. Fondamentale anche la tecnologia di alcune cyclette ellittiche in grado di misurare anche i nostri battiti cardiaci, per un training tranquillo e responsabile.

In ultimo, in caso di malore è spesso possibile arrestare il movimento della cyclette ellittica con un solo tasto.


Riassumendo, i vantaggi legati all’utilizzo della cyclette ellittica sono:


- diminuzione dello stress
- miglioramento dell’apparato circolatorio e respiratorio
- prevenzione contro l’obesità
- correzione delle abitudini posturali scorrette
- miglioramento del metabolismo
- miglioramento della composizione corporea e diminuzione della massa grassa
- autonomia di training (monitoraggio fai da te)
- autonomia dei tempi (scegli tu quanto e quando allenarti)
- sicurezza fisica e rispetto del corpo

 

 

Ovviamente siete liberi di scegliere il modello di cyclette ellittica in base alle vostre esigenze: se siete alle prime armi e vi accontentate di un modello basic, esistono dei prodotti economici ma di buona qualità. Se vi interessa un monitoraggio più scrupoloso e siete pronti ad investire in un nuovo sport, sarete sorpresi dall’estrema funzionalità dei modelli più avanzati.

Fate anche attenzione alle caratteristiche tecniche della cyclette ellittica: pensate in anticipo dove vorreste collocarla e sceglietela in base alle sue dimensioni. Non preoccupatevi, però: alcuni modelli sono richiudibili, per venirvi incontro anche in caso di scarsa disponibilità di spazio.

Un ultimo avvertimento: non fatevi ingannare dai modelli al di sotto dei 100 euro: essi garantiscono quasi certamente una scarsa stabilità che metterebbe a rischio il vostro equilibrio. Inoltre, al di sotto di questa cifra, probabilmente l’attrezzo sarebbe prodotto in materiali di qualità davvero troppo scadente.
Non vi resta che scegliere il vostro nuovo alleato bruciagrassi tuttofare!

 


 

- Se questa mini guida sul come scegliere una cyclette ellittica per perdere peso in casa ti è piaciuta, condividila pure con i tuoi amici.

Grazie! smiley

Condividi post

Commenta il post