Mestiereimpresa.it

Come prepararsi alla ristrutturazione di casa

Una casa "fresca" di ristrutturazione

Una casa "fresca" di ristrutturazione

La casa è il luogo che rispecchia la nostra personalità e il nostro modo di vivere. Per renderla confortevole e accogliente, è necessaria un'attenzione costante, che tenga conto di tutte le nostre esigenze. Il periodo che stiamo vivendo, con tutti i cambiamenti in atto, ci ha posto di fronte a diverse interpretazioni dell'abitare, che hanno generato una richiesta importante di ristrutturazioni e di acquisti di nuove case.

Grazie anche all'azione di governo che ha stanziato budget importanti per prorogare fino al 2024 le agevolazioni destinate alle ristrutturazioni edilizie, pensare alla ristrutturazione di casa in questo momento può essere una grande opportunità, perché con i bonus si può recuperare gran parte dell'investimento ed è possibile progettare un'abitazione efficiente dal punto di vista energetico.

Per affrontare al meglio un’eventuale ristrutturazione, il consiglio è quello di stabilire un timing preciso, con passaggi studiati ad hoc, avendo come obiettivo ultimo l’ottimizzazione dei tempi e la pianificazione di ogni costo. Vediamo insieme come prepararsi alla ristrutturazione di un’abitazione e come vivere serenamente la realizzazione della casa dei propri sogni.

 

Ristrutturazione casa: si parte dal sopralluogo

 Il primo passaggio per la ristrutturazione della casa è il sopralluogo. Per effettuarlo il consiglio è di affidarsi ad un team di esperti che assicurano la verifica sia strutturale sia degli impianti, con lo scopo di proporre un progetto che renda la tua casa uno spazio funzionale ed efficiente.

Il sopralluogo è il momento perfetto per proporre idee ed esprimere i propri bisogni. Il professionista saprà indicare le soluzioni migliori per ottenere il risultato auspicato e proporre le innovazioni e le migliorie più utili. Non bisogna lasciare nulla al caso: in questa fase è fondamentale disporre di tutta la documentazione necessaria per far conoscere la struttura della casa, la disposizione dell'impiantistica e i dettagli sui materiali utilizzati.

Un parametro da non sottovalutare è l'isolamento termico, fondamentale per il comfort abitativo, che rappresenta uno degli aspetti importanti sui quali intervenire quando parliamo di ristrutturazione, in quanto si tratta di un investimento che garantirà un abbassamento dei costi e una riduzione delle emissioni.

Durante la visita di ispezione, rifletti anche sull'opportunità di modificare gli spazi, magari ragionando sull'abbattimento di tramezzi o su una suddivisione diversa grazie alla realizzazione di pareti in cartongesso o la progettazione di un arredamento con mobili divisori. Raccolte tutte le richieste e appuntate tutte le varie opzioni, non resta che procedere con il progetto.

 

Realizzazione del progetto

Un'altra fase delicata è quella della progettazione. Oltre alle esigenze dichiarate durante il sopralluogo, qui entra in gioco la burocrazia, con le considerazioni sui permessi da richiedere, le tempistiche per ottenerli e i lavori da realizzare.

Il progetto contiene tutti i dettagli tecnici e le variazioni strutturali da analizzare in profondità prima di procedere con la conferma. Grazie alla strumentazione moderna, il progetto può essere realizzato in 3D con un rendering che mostra in anteprima il risultato finale della ristrutturazione. È un'occasione unica per operare variazioni nell'immediato e per portarsi avanti anche nella scelta di colori e arredi che saranno meglio definiti nella parte finale dell'intervento.

 

Analisi dei costi e valutazione delle agevolazioni

Alla realizzazione del progetto segue la stima dei costi della ristrutturazione che tiene conto di tutte le spese per i documenti, l'inizio dei lavori e i costi per i materiali e la manodopera. Per avere un quadro preciso di tutto è importante confrontare diversi preventivi, così da ragionare sui pro e i contro di ognuno e trovando così la giusta soluzione.

L'analisi dei costi iniziali non è però definitiva, perché in corso d'opera potrebbero essere necessari ulteriori preventivi per far fronte a spese impreviste. Per evitare quindi brutte sorprese è bene ragionare sempre su un range più ampio rispetto a quello preventivato, così ci si predispone bene agli immancabili imprevisti. Prendendo in esame il sito Bassetti Home Innovation, servizio lanciato nel 2021, clicca qui per scoprire le caratteristiche della ristrutturazione, dell’intera abitazione o dei singoli ambienti.

Un aspetto che incide molto sui costi è inoltre la valutazione delle agevolazioni fiscali che potrebbero consentire un recupero quasi totale dell'investimento se si punta ad un efficientamento energetico dell'abitazione. Per capire qual è il bonus più adatto al progetto di ristrutturazione che stai realizzando, è indispensabile studiare i requisiti per accedere e la modalità di restituzione dello sconto, che può avvenire con cessione del credito a terzi, lo sconto immediato in fattura o il rimborso Irpef attraverso la dichiarazione dei redditi con rate annuali.

 

Pianificazione degli interventi

Dopo tutte le fasi di verifica, analisi e progettazione, arriva la pianificazione degli interventi. Prevedere un timing che grosso modo indica le tempistiche di realizzazione di un lavoro è imprescindibile per organizzare gli investimenti e la squadra che seguirà il singolo passaggio.

Sono molte le aziende che si occupano di pianificare tutto nel dettaglio e di contattare direttamente le imprese specializzate per ogni intervento, ma è fondamentale essere sempre presenti e aggiornati su ciò che accade per sapere come si sta procedendo e per verificare se tutto corrisponde a ciò che è stato ideato inizialmente.

Solitamente si comincia dagli interventi strutturali che sono quelli che richiedono più tempo e che possono presentare problemi. Si procede poi con la realizzazione degli impianti, se previsti, e infine si ragiona su infissi, rifiniture e arredamento.

 

Consigli per la ristrutturazione di casa

I consigli su come prepararsi alla ristrutturazione di casa riguardano, in particolare, le fasi iniziali quelle più stressanti a livello emotivo, perché richiedono impegno e determinazione nell'intraprendere un'azione che cambierà diversi aspetti della nostra vita. Ciò che più conta è la volontà di affrontare il progetto con i tempi giusti, senza farsi prendere dallo stress.

E’ per questo che è importante rivolgersi a professionisti che sanno affiancare il cliente per condurlo al risultato finale. Affidarsi agli esperti è sicuramente la scelta migliore per vivere il momento della ristrutturazione con serenità e sicurezza.

 

 

Condividi post

Commenta il post