Mestiereimpresa.it

Vetrate scorrevoli: i costi e cosa sapere

Le vetrate scorrevoli sono ideali per ottenere la corretta luce naturale e trasformare la propria casa in moderna ed accogliente. La luce è il punto di forza di qualsiasi abitazione e decidere di avvalersi a questa tipologia di vetrate è un regalo che fate a voi stessi, rendendo ogni ambiente all'insegna del comfort ed originalità.

 

Ideali per l'inverno - al fine di catturare la luce del Sole - e ottime per l'estate, perché oltre ad una visione fantastica del panorama, consentono di ottenere molta più aria all'interno.

 

Optare per questo tipo di cambiamento non è una scelta coraggiosa, ma quella che vi porta verso il totale amore per la propria casa.

 

Perché delle vetrate scorrevoli?

 

Come accennato, l'installazione di vetrate scorrevoli è sicuramente un punto aggiuntivo per la bellezza della propria abitazione. Non solo: permettono di poter godere a 360° di un panorama che - di norma - viene percepito solo a metà.

 

Passando al lato pratico, le aziende leader che producono questo genere di vetrate non si soffermano solamente al design, ma studiano anche sempre nuovi materiali per offrire sicurezza.

 

La sicurezza al giorno d'oggi è anche volta nel voler proteggere la propria casa dalle visite non desiderate dei ladri: vedendo le vetrate, si potrebbe pensare immediatamente a quanto queste possano essere fragili e facili da infrangere. Pensiero totalmente sbagliato: sono state studiate appositamente per lasciare i ladri fuori dalla propria abitazione, con vetri a prova di urto e sistemi antifurto omologati.

 

Un altro dei vantaggi nella scelta di queste ampie finestre è nel potere di chiedere che vengano installate, non solo presso i nuovi edifici/case in costruzione ma anche presso abitazioni datate, regalando un tocco moderno ad una casa dallo stile retrò, con ogni garanzia che le vetrate scorrevoli diano in ogni punto dove si desidera, la loro presenza.

 

Da non dimenticare i materiali di ottima qualità che vengono impiegati per la realizzazione e per mantenerle durature nel tempo: isolanti a livello sia termico che acustico, sistema antimuffa (in caso di contatto con il legno), adeguamento per ricircolo d'aria anche mentre sono chiuse, totalmente impermeabili e con filtro anti sole.

 

Vetrate scorrevoli: funzionamento e caratteristiche

 

Le vetrate scorrevoli sono differenti l'una dall'altra e si adattano facilmente ad ogni tipologia di arredamento e richiesta, a seconda del proprio gusto personale.

 

Le cornici sono di norma realizzate con materiali differenti a seconda del proprio stile ed in base alla funzionalità che si richiede alla vetrata stessa: le scelte più attente di solito ricadono sull'alluminio termo laccato che regala una manutenzione semplice, impermeabilità totale ed una vasta gamma nella scelta dei colori.

 

Su richiesta, si possono anche scegliere quelle senza cornice al fine di ottenere una ampia vetrata stile minimal ed elegante.

 

I vetri hanno caratteristiche innovative, che consentono una pulizia facile e veloce ma nello stesso tempo sicurezza a prova di urto. Le opzioni sono varie e oscillano tra il vetro chiaro oppure con sistema oscurante gestibile direttamente dal telecomando in dotazione.

 

I materiali utilizzati dalle grandi aziende sono atossici, sicuri e con un occhio attento all'impatto ambientale e alle norme vigenti.

 

Vetrate scorrevoli: quali sono le tipologie

Le vetrate scorrevoli sono di norma disponibili sul mercato in tre materiali principali:

 

  • PVC: il più richiesto visto la poca manutenzione nel tempo, costo economico ed installazione veloce;

  • Legno: per chi desidera uno stile retrò e classico e si fida dei materiali regalati dalla natura. Alta sostenibilità ambientale, sicurezza ed affidabilità;

  • Alluminio: una lunga durata con poca manutenzione richiesta. Adatto a chi desidera uno stile moderno, con occhio pratico al design e all'arredamento d'impatto visivo.

 

Le vetrate scorrevoli si aprono con scorrimento verticale oppure orizzontale; lo stesso è caratterizzato dalla scelta:

 

  • In Linea: stile classico che scorre su due binari paralleli

  • Traslante: in questo caso si ha un'anta fissa allineata perfettamente con l'altra. Con il movimento l'anta si sposta verso l'interno, uscendo dal telaio e scorrendo sopra la parte che rimane fissa

  • Alzante: per chi desidera aperture di grandi dimensioni, ma sono leggere e molto facili da far scorrere

  • Scomparsa: come dice la parola stessa scompaiono all'interno di una parete. Molto eleganti.

Vetrate scorrevoli: quali i prezzi?

Bisogna considerare sempre che le vetrate scorrevoli vengono personalizzate a seconda dell'esigenza, del gusto e della tipologia di abitazione, per questo motivo il prezzo può variare e cambiare.

 

Il prezzo totale è inoltre caratterizzato anche dalla scelta dei materiali e della tipologia di vetrata che si vuole installare, con opzioni aggiuntive.

 

In linea di massima, il prezzo indicativo per materiale comprensivo di vetro isolante ed IVA, si può riassumere in questo modo:

 

  • PVC: da 250 a 800 Euro (IVA e vetro isolante incluso)

  • Legno: da 300 a 900 Euro (IVA e vetro isolante incluso)

  • Alluminio: dai 375 ai 1300 Euro (IVA e vetro isolante incluso)

 

La manodopera cambia da regione a regione ed ha un costo variabile che oscilla tra i 125 sino agli 800 euro: da valutare con la ditta di installazione prescelta, in base anche ai tempi di realizzazione e montaggio.

 

Vetrate scorrevoli: normativa e permessi

Per quanto riguarda questa tipologia di lavoro, se effettuata all'esterno di un'abitazione privata deve essere fatta domanda al proprio Comune di Residenza. Se invece ci troviamo all'esterno di un condominio, la richiesta di permesso dovrà essere estesa anche agli abitanti dello stesso tramite amministratore (delegato nel richiedere ad ogni condomine l'approvazione o meno per procedere).

 

Nel caso di struttura interna, l'azienda prescelta dovrà verificare la struttura dell'abitazione stessa e confermare che non sia necessaria l'espansione o cambiamento (espansione).

 

Andando invece sul discorso della manutenzione sarà necessario seguire qualche semplice step, al fine di poter ottenere un'esperienza positiva e durevole negli anni:

 

  • se ci sono parti in alluminio si consiglia di lavarle con sola acqua e detergente per 4 volte all'anno;

  • un panno umido sarà ottimale per mantenere la pulizia all'interno delle guide superiori ed inferiori;

  • lubrificare con olio siliconico gli accessori di scorrimento, previo controllo settimanale;

  • una volta all'anno contattare l'azienda installatrice per un controllo totale e manutenzione.

 

Vetrate scorrevoli: come poter risparmiare

La scelta delle vetrate scorrevoli è già un ottimo investimento per il futuro, in quanto in poco tempo i soldi spesi vengono ammortizzati grazie ad una resa che dura nel tempo.

 

Per poter risparmiare il consiglio è quello di valutare al meglio la tipologia di vetrata adatta alla propria abitazione e gusto personale: successivamente contattare più aziende (leader e certificate), magari tramite i comodissimi siti per preventivi gratuiti come Edilnet.it al fine di poter ottenere una scelta di prezzo da 3 o 4 aziende che producono serramenti ed ottenere il massimo rapporto qualità prezzo.

Tieni sempre a mente che le vetrate scorrevoli hanno la possibilità di dare un tocco diverso alla vostra casa, catturando la luce e distribuendola per tutta la superficie.

Condividi post

Commenta il post

Gero Accardo 06/06/2019 16:15

Vetrate per veranda

Alan 06/06/2019 16:27

Salve Gero Accardo, le consiglio di trovare la migliore azienda specializzata, della sua zona, in vetrate per veranda direttamente sul portale delle aziende www.edilnet.it

Con la richiesta gratuita verrà contattato direttamente dall'azienda della sua zona che le farà un preventivo gratuito.
Un saluto