Mestiereimpresa.it

Usare il Gres per abbellire e migliorare la casa

Natale si avvicina velocemente e c’è chi pensa di fare alcuni lavori alla propria abitazione in previsione delle visite di amici e parenti. Se siete indecisi su quali lavori di ristrutturazione eseguire per paura di costi e tempi di realizzazione, potreste prendere in considerazione il gres porcellanato: economico, elegante e molto agevole nella messa in opera. 

Il gres porcellanato tra i vari materiali ceramici è un ottimo prodotto che può essere utilizzato per ristrutturare ambienti come la cucina o il bagno.

Grazie al progresso tecnologico nel settore della produzione industriale, oggi vengono prodotte lastre di gres con spessori molto contenuti anche nei formati più grandi. 

I moderni macchinari industriali permettono di tagliare, finire e decorare tramite scrittura digitale, le lastre di gres che possono raggiungere dimensioni anche di 1x3 metri mantenendo comunque uno spessore di pochi millimetri.

Ciò rappresenta un notevole vantaggio rispetto ai costi del materiale, di trasporto e di montaggio e soprattutto ci permette di risparmiare molto spazio, quest’ultima è una condizione essenziale per chi intende realizzare lavori di ristrutturazione.

Il pregio di poter realizzare pannelli di tali dimensioni ha anche una forte connotazione estetica, è inoltre possibile applicare le lastre di gres sul materiale preesistente abbattendo notevolmente i costi di rimozione e di manodopera.

Per chi vuole ristrutturare la cucina e vuole un materiale che abbia una maggiore resistenza, esistono delle nuove tipologie di lastre, realizzate applicando al gres una stuoia in fibra di vetro in modo da aumentare la rigidità e rendere più agevole l’assemblaggio delle tavole sulle preesistenze.

Se state pensando di ristrutturare la pavimentazione della cucina o del bagno è consigliabile utilizzare lastre in gres accoppiate che vanno bene su tutte le basi.

Il gres inoltre è un materiale ecologico in quanto durante il ciclo produttivo viene rilasciato un basso quantitativo di anidride carbonica nell’ambiente e la produzione comporta un forte risparmio di materie prime, acqua ed energia elettrica.

Per i lavori da eseguire al vostro bagno, tra le varie tonalità di gres porcellanato sono consigliabili: bianco, paglierino, cacao, lavico, sabbia, colori che ricordano la pietra e danno un effetto “natura” all’ambiente oppure si può optare per decori con forme geometriche.

Ma il gres porcellanato non è utilizzato unicamente come materiale da rivestimento o da costruzione, molte aziende propongono una linea di sanitari per il bagno, di diverse forme e tipologie, realizzate appunto con questo materiale.

Condividi post

Commenta il post