Mestiereimpresa.it

Toilette Europee: le più ecologiche dopo la nuova legge

Toilette più ecologiche per tutti? Nelle ultime settimane si è sentito molto parlare della Commissione Europea che secondo alcuni vorrebbe creare una sorta di standard Europeo per la toilette.

In realtà quello che la Commissione Europea ha allo studio non è un regolamento da imporre ai Paesi dell’Unione Europea ma bensì uno schema che indichi ai consumatori (ossia noi che alla fine paghiamo la bolletta) quanto in effetti consumi lo sciacquone.

 

Quest’operazione può essere paragonata a quella dell’etichetta “Eco friendly” che indica il consumo energetico in vigore per gli elettrodomestici. Potremmo quindi essere informati al momento dell’acquisto se il water è o meno a basso consumo d’acqua ed è ecologicamente sostenibile.

Secondo una ricerca ognuno di noi utilizza circa 150 litri d’acqua al giorno (ed è un bel po’ d’acqua), ed utilizziamo lo scarico del wc circa 15 volte al giorno. Sempre secondo la stessa ricerca i wc utilizzano in media il 30% dell’acqua di casa. A questo punto è facile intuire quanto sia utile e importante limitare anche il consumo d’acqua dello sciacquone. L’idea quindi è quella di fornire agli utenti maggiori informazioni sul consumo d’acqua dei vari modelli al momento dell’acquisto, dando in questo modo la possibilità a chi lo vorrà di fare una scelta eco sostenibile e di risparmiare.

Sembra già che in alcuni Paesi Europei non potranno essere acquistati ed installati scarichi igienici che abbiano serbatoi con capacità superiore ai sei litri.

Vedremo in seguito, quando disponibili, le conclusioni del gruppo di lavoro EU in materia.

Condividi post

Commenta il post

bagni chimici 06/18/2018 16:16

Anche i bagni chimici sono particolarmente ecologici e consentono di rispettare l'ambiente, da noi ne hanno installati due e devo dire che sono davvero comodi e confortevoli.