Mestiereimpresa.it

Perché affidare una ristrutturazione a un General Contractor?

Nel mondo delle ristrutturazioni capita sempre più spesso di sentir parlare di General Contractor e i pareri positivi su queste realtà non mancano affatto, ma di cosa si tratta esattamente?

Effettivamente sono ancora tante le persone che non hanno idea di cosa sia in General Contractor, di conseguenza è opportuno far chiarezza.

Che cos'è un General Contractor

Nel momento in cui si deve effettuare una ristrutturazione, come noto, è necessario provvedere a molti diversi aspetti.

La ristrutturazione può riguardare le pavimentazioni e i rivestimenti, il mobilio, i sistemi d’illuminazione, quelli di climatizzazione e svariati aspetti tecnici, di conseguenza è evidente che debbano intervenire, nel medesimo immobile, professionisti con competenze differenti.

Si stanno tuttavia diffondendo delle aziende che, consapevoli del fatto che le ristrutturazioni richiedono appunto competenze molto variegate, hanno perfezionato dei servizi in grado di abbracciare l'intervento nella sua completezza.

I General Contractor corrispondono proprio a questo genere di aziende, di conseguenza sono delle imprese a cui è possibile affidare l'intera effettuazione della ristrutturazione senza che si debbano interpellare ulteriori professionisti.

Aziende che vantano professionisti dalle diverse competenze

Le aziende che possono pregiarsi dell’appellativo di General Contractor devono dunque vantare un team di lavoratori con competenze molto diversificate, spaziando dagli addetti alla progettazione ai tecnici, dagli esperti di design agli operai che andranno ad occuparsi dei vari interventi di posa in opera.

La professionalità delle risorse umane di queste aziende è fondamentale, senza dubbio, ed è interessante fare il punto anche sul modo di operare tipico dei General Contractor.

Come lavora un General Contractor

Anzitutto queste aziende hanno modo di concordare in modo estremamente dettagliato, con il loro cliente, il progetto che verrà eseguito, e questo è davvero un grande punto di forza: se si interpellano più aziende e più professionisti affinché lavorino nel medesimo immobile, infatti, è pressoché impossibile riuscire a realizzare dei progetti altrettanto minuziosi.

Quando il progetto è stato definito il General Contractor si procura tutto il materiale necessario dai propri fornitori: per il materiale elettrico può ad esempio rivolgersi a una realtà specializzata quale EmmeBiStore, per i mobili può rivolgersi a dei brand blasonati nel settore dell’arredamento e via discorrendo.

Il General Contractor provvede altrettanto autonomamente, con il proprio personale, all’esecuzione dei lavori, impiegando operai ed addetti con diverse specializzazioni.

Il General Contractor offre ristrutturazioni "chiavi in mano"

Ciò che più interessa al consumatore è che al termine dei lavori egli può usufruire subito del proprio immobile ristrutturato, senza che si debba eseguire alcun perfezionamento o alcuna miglioria.

Proprio per tale ragione si usa dire che i General Contractor offrono delle soluzioni “chiavi in mano” e questo rappresenta davvero un grande vantaggio per chi ha bisogno di effettuare una ristrutturazione presso un qualsiasi immobile.

Altre ragioni per scegliere un General Contractor

Oltre a questo, scegliere un General Contractor per la realizzazione di una ristrutturazione rappresenta un’opzione allettante anche dal punto di vista economico, dal momento che il lavoro può essere svolto in modo molto più snello ed efficiente e che l’azienda che viene incaricata, vedendosi assegnare una commessa più importante, è ben più propensa a proporre dei prezzi vantaggiosi.

È corretto sottolineare inoltre che affidarsi a un General Contractor significa anche godere di maggiori garanzie: in questo caso infatti il cliente deve interfacciarsi con un’unica azienda, dunque non c’è il rischio che eventuali incongruenze con il progetto vengano imputate ad altre imprese o professionisti intervenuti nel medesimo immobile.

Affidarsi a un General Contractor può dunque essere un’ottima idea, per molte diverse ragioni, ovviamente è sempre importante scegliere con accortezza l’azienda a cui ci si rivolge, accertandosi che sia esperta e professionale.

 


 

- Se questa guida sul perché affidare una ristrutturazione a un General Contractor ti è piaciuta, condividila pure con i tuoi amici.

Grazie! smiley

Condividi post

Commenta il post