Mestiereimpresa.it

Consigli utili per chi si appresta ad acquistare casa

Dopo anni di crisi del mercato immobiliare, da diversi mese si sta registrando una leggere ripresa che, visti i prezzi ai minimi storici ed i mutui ancora favorevoli, porta i tanti esperti immobiliari a dire a gran voce che “È il momento di acquistare”.

Cercare casa è un passo importante e va fatto coscientemente valutando tutti gli aspetti che questo comporta. L’acquisto è un impegno dal punto di vista economico, che necessita di valutazioni approfondite e richiede, oltre ad un gruzzoletto iniziale da investire, la possibilità di accedere ad un mutuo.

Ma procediamo per ordine

Prima di iniziare la ricerca vera e propria dovete decidere alcuni punti fondamentali :

  • budget
  • caratteristiche

 

Budget

 

Stabilire il range di spesa verso il quale orientarsi è indispensabile per non perdere tempo e per non incorrere in delusioni. Trovare la casa dei propri sogni e non poterla acquistare perché il prezzo,troppo elevato, non è finanziabile neanche con un mutuo non è una bella cosa.

Come valutare il budget

Innanzitutto occorre avere un tesoretto da parte, un 25/30% del valore della casa ( mutui al 100% non ne danno più, e comunque un piccolo gruzzolo per le spese di agenzia e di notaio erano necessarie anche prima della crisi).

Poi occorre  valutare quanto mutuo si riesce ad ottenere, considerate che le banche per calcolare la rata mensile applicano la regola di un terzo, ovvero se nel vostro nucleo familiare entrano mensilmente 3000 euro (due stipendi medi) la rata massima mensile non deve superare i mille euro. L’ideale è chiedere una valutazione preventiva alla banca per sapere più o meno quanto vi verrà finanziato.

Una volta stabilito il prezzo dovete soffermarvi sulle caratteristiche della vostra nuova casa

 

Caratteristiche

 

Non vi chiedo di pensare alla casa dei vostri sogni perché trovarla è quasi impossibile, ma prima di mettervi alla ricerca dovete aver chiaro in testa cosa cercare, in particolare zona e tipologia.

Zona: Cercate in centro perché amate il passeggio o preferite la serenità della campagna? Volete stare vicino al lavoro o è meglio cercare vicino ai nonni che vi aiutano nella gestione dei figli? Siete pendolari e avete la necessità di prendere il treno ogni giorno o meglio acquistare in zona autostrada?

Tipologia: preferite un  monolocale  o è meglio una casa con giardino? Cercate la villetta a schiera o l’appartamento di un condominio? Cucina ampia e spaziosa o vi basta un angolo cottura? Un bagno o due?  Piano basso senza ascensore per avere meno spese condominiali o un bel piano alto per godere di una vista mozzafiato?

A voi le risposte, le vostre esigenze le conoscete solo voi, ma prima di mettervi alla ricerca valutate capire bene cosa cercare e se il vostro budget ve lo permette.

Definiti questi primi punti si passa alla ricerca vera e propria.

 

Fai da te o agenzia immobiliare?

 

Rivolgersi ad una agenzia immobiliare seria fa

  • risparmiare tempo nel cercare l’immobile giusto
  • sarete costantemente informati sulle offerte disponibili e sui cambiamenti di mercato
  • sarete seguiti e consigliati nel migliore dei modi su come condurre la trattativa
  • sarà l’agenzia stessa a procurarvi tutta la documentazione  necessaria per compromesso e rogito notarile

Farsi seguire da  un’agenzia immobiliare ha i suoi vantaggi ma comporta un costo aggiuntivo che va considerato nel budget.

Scegliere il “fai da te” è  una soluzione più economica ma richiede un certo impegno sia di tempo che di metodo

  1. cercare immobili
  2. contattare il proprietario
  3. visionare l'immobile
  4. trattativa

Su internet si trova di tutto, dagli annunci immobiliari ad informazioni utili su come orientarvi nel mondo immobiliare senza agenzia, a tal proposito vi segnalo il sito "Suggerimenti immobiliari" dove si trovano consigli su vendita affitto e molto altro.

Cercare immobili 

In rete si trovano numerosi siti di annunci di immobili,  molti dispongono di motori di ricerca nei quali, inserendo le caratteristiche da voi richieste, affinano la ricerca proponendovi solo  immobili che fanno al caso vostro.  Oltre alla rete si possono trovare annunci sui giornali locali e cartelli “vendesi” appesi alle case poste in vendita.

Contattare il proprietario

Una volta individuata la casa da vedere occorre contattare il proprietario per fissare una visita all’immobile. Va contattato  telefonicamente al recapito che ha inserito nell’annuncio o nel cartello che avete visto. Sentirsi telefonicamente non da adito a fraintendimenti che invece possono accadere tramite sms o whatsapp.

Visionare l’immobile

Non è facile ma vi esorto ad immaginarvi la casa priva di arredi e suppellettili posti in essa. Cercate capire se gli spazi sono adatti alle vostre esigenze. Vedere un immobile pieno di arredi può disorientare e magari vi porta ad escludere un immobile che invece farebbe al caso vostro. Mi ripeto perché la ritengo una cosa importante concentratevi sugli spazi e la loro suddivisione senza farvi distrarre da tutto il resto.

Quante case vedere? Il numero non conta. La casa è soggetta ad innamoramento. Vi deve piacere, vi dovete sentire accolti al suo interno. Quando troverete quella giusta vi sentirete a casa, indipendentemente se è la prima che vedete o se ne avete già visionate decine.

Trattativa

Trovata la casa giusta si procede con una trattativa col proprietario, in questa fase ci si accorda sul prezzo di vendita e modalità di pagamento, condizioni di vendita/acquisto, e tempi. Una volta raggiunto l’accordo, ci si rivolge ad un notaio e si fissa la data di compromesso.  

 

 


 

- Se questa mini guida con tutti i consigli utili per chi si appresta ad acquistare casa ti è piaciuta, condividila pure con i tuoi amici.

Grazie! smiley

Condividi post

Commenta il post