Mestiereimpresa.it

A.P.E. (attestato di prestazione energetica) cos'è?

La certificazione energetica è una procedura di valutazione sull'efficienza energetica che attesta la prestazione o rendimento energetico di un edificio.

l'A.P.E. (attestato di prestazione energetica) è il risultato di una procedura di calcolo che permette di valutare il rendimento energetico di un edificio al fine di valutare quanta energia viene dispersa rispetto a quella che è stata utilizzata per tenere lo stesso in condizioni di comfort e fornisce raccomandazioni per il miglioramento dell'efficienza energetica stessa.

l'APE deve essere messo a disposizione in fase di compravendita, costruzione o locazione.

il rendimento energetico di un edificio è espresso da un indicatore "indice di prestazione energetica globale" (IEPG) espresso in kWh/mq anno, cioè il consumo anno espresso in chilowattora per ogni metro quadrato di abitazione, che ne consente la classificazione.

 

dove presentare la certificazione energetica nel Lazio


Presso l'Area della Direzione Regionale Risorse Idriche e Difesa del Suolo è stato attivato, a partire dal 10 giugno 2016, un servizio di posta elettronica certificata (PEC) per la ricezione degli APE, che dovranno essere inviati ai seguenti indirizzi:

a) aperomacapitale1@regione.lazio.legalmail.it per i Municipi da I a VIII di Roma Capitale

b) aperomacapitale2@regione.lazio.legalmail.it per i Municipi da IX a XV di Roma Capitale

 

c) apeprovinciaroma@regione.lazio.legalmail.it per la Città Metropolitana di Roma Capitale

d) apeprovincelazio@regione.lazio.legalmail.it per le altre Province del Lazio 

Il professionista dovrà trasmettere alla Regione Lazio copia dell’APE, tramite PEC, esclusivamente dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle 18.00, festivi esclusi.

A partire dal 1 luglio 2016 gli attestati inviati con altre modalità (posta, consegna a mano, mail, ecc.) o in una fascia oraria diversa da quella suindicata, non saranno presi in carico dalla Regione.

 


Il professionista dovrà allegare alla PEC i seguenti documenti:

  1. l’attestato di prestazione energetica debitamente firmato in formato PDF ovvero con firma digitale;
  2. l’attestato di prestazione energetica in formato XML (il file non andrà allegato sino a nuova comunicazione);
  3. l’autodichiarazione, redatta ai sensi del D.P.R. 445/2000, con la quale il professionista dovrà attestare il possesso dei requisiti prescritti dalla legge per la redazione dell’attestato (vedere allegato).

Ai fini della presa in carico dell’APE, il campo “oggetto” della PEC dovrà essere obbligatoriamente compilato con una stringa contenente i seguenti dati, divisi dal simbolo underscore: anno, mese, provincia, comune, classe energetica, cognome e nome del professionista (senza spazio), campo alfanumerico di 4 lettere/numeri a disposizione del professionista per le proprie esigenze, numero progressivo di invio (es. 2016_06_RM_Guidonia_B_ObamaBarack_campo di 4 lettere/numeri)

 

* Su Edilnet è possibile richiedere un certificato APEonline ai professionisti abilitati per ogni zona d'Italia

 

Condividi post

Commenta il post