Mestiereimpresa.it

Esempio Ristrutturazione Completa Milano

Ristrutturare una casa a Milano ha costi elevati, al punto che durante la crisi molte famiglie italiane hanno rinunciato a farlo.

Negli ultimi due anni però sembra che gli italiani siano tornati a ristrutturare. Merito (forse) del leggero incremento della capacità di risparmio delle famiglie, delle agevolazioni fiscali e della diminuzione dei tassi di interesse su mutui e finanziamenti.

    La ristrutturazione totale di una casa ha costi variabili da 200 a 1.000 euro al mq.

    Anche se è possibile calcolare i costi ristrutturazione della casa on line (ci sono decine di tool gratuiti per farlo), senza un’accurata valutazione di queste variabili, il risultato sarà poco rispondente alla realtà.

    Costi di ristrutturazione casa indipendente a Milano

    Chi ristruttura una casa indipendente dovrà fare i conti con spese aggiuntive rispetto a chi vive in condominio, legate alla progettazione, alla richiesta dei permessi, al riaccatastamento, alle opere di consolidamento strutturale, etc.

    I costi variano a seconda della dimensione dell'immobile e dell'anno di costruzione. Ecco alcuni esempi di lavori da svolgere:

    • Demolizione e smaltimento pavimenti, rivestimenti, impianto elettrico, picozzatura completa muri e scrostamento degli intonaci ammalorati fino al vivo della struttura, rimozione di carta da parati, impianto idrico cucina e bagno.
    • Rimozione infissi esterni esistenti, saracinesca, apparecchi idrosanitari, rubinetteria esistenti nel bagno e cucina (lavabo, wc, vasca, bidet).
    • Realizzazione di massetti e sottofondi per posa nuova pavimentazione in bagno con malte cementizie per il passaggio degli impianti.
    • Realizzazione di controsoffitto con pannelli di cartongesso.
    • Rasatura di tutte le pareti e relativa tiratura a gesso e trattamento anti umidità.
    • Fornitura e posa di nuovo impianto elettrico (35 punti luce + 1 punto TV), e nuovo impianto idraulico per la cucina e bagno (13 punti acqua).
    • Fornitura e posa di nuovo impianto di riscaldamento (6 punti) comprensivo di elementi riscaldanti in alluminio della misura adatta all’ambiente. Fornitura e posa di controtelai per nuove aperture in bagno.
    • Fornitura e posa di sanitari (wc, bidet, lavabo, doccia, lavello e relativi miscelatori).
    • Fornitura e posa di nuovi infissi in alluminio tra cui una finestra con vetrina su strada provvista di davanzale cieco, 3 porte a battente e 1 porta blindata con cilindro europeo (per detrazione fiscale).
    • Fornitura e posa in opera di pavimenti in gres porcellanato in bagno.
    • Posa in opera di parquet predefinito (anima nobile 4 mm) su un tappetino isolante per tutto l’immobile compreso di zoccolino in tinta.Installazione di nuova caldaia (Vaillant) a condensazione esterna comprensiva di 2 punti acqua e un punto gas. Installazione di impianto a radiatore con elementi componibili in alluminio.
    • Domotica per il controllo completo dei punti luce, caldaia, elettrodomestici, climatizzazione/umidità e video sorveglianza.
    • Pitturazione a due riprese (colori chiari) con idropittura lavabile.
    • Certificati di conformità impianti idraulico/elettrico e gas.
    • Pratiche comunali e accatastamento con redazione nuova planimetria per nuove disposizioni interne.

    Ristrutturare casa a Milano: i veri costi al mq

    Se ristrutturare una casa a Milano ha un costo al metro quadro così variabile, come fare a capire se un preventivo è interessante o meno?

    Un modo semplice è raccogliere preventivi di imprese edili nella tua zona e confrontarli. Confrontare anche solo due o tre preventivi ti consente di

    • capire quali sono i costi medi al mq nella tua zona per la tua ristrutturazione;
    • trovare ditte disponibili a trattare sul prezzo - alcune praticano forti sconti per ristrutturazioni "chiavi in mano", che comprendono un pacchetto standard di lavori per tutte le esigenze.

    Condividi post

    Commenta il post