Mestiereimpresa.it

Come pulire il divano velocemente

Pulire il divano può sembrare una cosa molto semplice in realtà può essere molto complicata e faticosa, molto dipende anche dal tipo di tessuto del quale è fatto.


Di norma la posizione prediletta di una poltrona o del divano è senza ombra di dubbio il salotto, molto spesso ci si ritrova a sgranocchiare le patatine comodamente sdraiati e di conseguenza le briciole iniziano a sporcarlo all’inverosimile, spesso può anche capitare di sporcare con le bibite o con del cioccolato quindi come fare a pulire il divano velocemente?

Di seguito troverete alcuni consigli utile per cercare di ovviare all’annoso problema:

- La prima cosa da fare e quella di aspirare tutte le briciole e i granelli di polvere con un’aspirapolvere munita di filtro anti-acaro



- Se è un divano sfoderabile a questo punto togliete la fodera e dopo aver letto molto bene l’etichetta lavatelo nel modo più adeguato al materiale di cui è composto



- Per i divani in tessuto non sfoderabili troverete in commercio il prodotto ideale in questi casi, ovvero la schiuma. Quest’ultima va spruzzata direttamente sulla superficie del divano e strofinata con l’apposita spazzola, per non rischiare leggete attentamente le istruzioni che troverete sulla bomboletta


- Se il divano non è sfoderabile e il tessuto non è delicatissimo potete mescolare un litro d’acqua con un bicchiere di aceto di vino bianco, inumidite leggermente un panno morbido e passatelo su tutto il divano in modo tale da disinfettarlo. Se desiderate ottenere una profumazione particolare vi basterà aggiungere al composto 2 gocce di eucalipto

- Se desiderate pulire il divano macchiato potete inumidire un panno con del sapone di marsiglia e trattare la parte interessata, lasciate agire per circa 15 minuti e successivamente risciacquate sempre con un panno appena inumidito



Come avete potuto vedere pulire il divano è faticosissimo in quanto bisogna stare attenti al materiale del quale è composto, speriamo di esservi stati d’aiuto con la nostra guida.

Condividi post

Commenta il post