Mestiereimpresa.it

Come illuminare il bagno di casa o in ufficio

 

 

 

Come illuminare il bagno con finestra o senza finestra

 

Vanità e necessità, il bagno. Luogo della casa molto vissuto, in ufficio o in un’attività aperta al pubblico è sicuramente un importante biglietto da visita. Frequentato anche da estranei, essenziale, informale o stilisticamente curato non ha importanza, quello che veramente ha importanza nel bagno oltre alla pulizia, è l’efficienza. La domanda che ci siamo posti e a cui cerchiamo di dare una risposta è: come illuminare al meglio il bagno con finestra o senza finestra.

Occhio a quando scegliete la casa, tenete conto soprattutto dell’esposizione. Questo vale per tutti gli ambienti, non solo il bagno. Se l’abitazione è da ristrutturare avete qualche chance da giocarvi per correggere il tiro. Se si tratta di un’abitazione temporanea e non volete spendere soldi, allora, c’è poco da fare.

 

Materiali, colori e arredo (specchi) che possono favorire la luminosità in casa

 

Ovviamente colori e materiali sono a vostra discrezione e gusto, quello che possiamo fare è consigliarvi i colori giusti per ottenere una maggior rifrazione e diffusione della luce. Inoltre, vedremo 3 figure professionali che possono tornarvi utili nel coniugare l’utile e il più utile.

La scelta dei materiali. Arredo, tendaggio, pavimento e pittura. Questi sono i 4 elementi su cui potrete andare a giocare. Arredo, magari preferite la scaffalatura a muro, dove andrete ad applicare il giusto colore per esaltare la luminosità. Tendaggio, anche qui gioca il colore, occhio sempre al vedo non vedo, in particolar modo la sera quando accendete l’illuminazione interna. Pavimento, preferite superfici lucide e mettete da parte quelle opache, che i più delle volte sono anche difficili da pulire. Pittura, qui si apre un mondo di colori e di soluzioni tecniche.

La scelta dei colori. Un particolare che spesso sfugge: fate ricadere la vostra scelta sul lucido! finiture, salva spigoli e tutto quello che piace. Largo al bianco senza mezzi termini. Se avete intenzione di scegliere altre tinte conviene sempre utilizzarle in modo tenue, quindi, andate sul chiaro.

Gli specchi. Ottima soluzione è quella di inserire più specchi, utili anche per la cura del proprio corpo, aumentano la superficie riflettente utile. Se si ha a disposizione una parete libera, di ampia o discreta superficie, è consigliato un unico specchio, magari con una discreta altezza o che arrivi fino al pavimento, in modo da potersi specchiare interamente, scarpe comprese.

 

3 Figure Professionali a cui affidarsi per una corretta progettazione illuminotecnica

 

Quali sono le figure professionali che possono aiutarvi e accompagnare nella giusta scelta e posizionamento di colori, materiali e, come abbiamo sottolineato, specchi. Esistono diverse figure a cui potete far riferimento, dal Progettista illuminotecnico all’interior designer e l’immancabile Architetto. Vediamo quali sono le loro competenze.

Progettista illuminotecnico: "Siamo consapevoli che una buona progettazione delle sorgenti luminose deve puntare al tuo benessere visivo". Significa che il progettista deve creare intorno a te le condizioni ideali a svolgere la tua mansione principale nel modo migliore possibile. Inciderà sicuramente budget che hai a disposizione, sappilo. Ambito lavorativo, ufficio, negozio, ristorante, hotel, che domestico un'illuminazione ben progettata gioverà all tuo benessere psico-fisico

Interior Designer: figura professionale in forte ascesa. Specializzato nel formulare proposte al cliente a 360°. Spesso l’interior designer, una volta ascoltate le vostre necessità ed effettuato il sopralluogo, vi proporrà una soluzione completa con tanto di rendering e ditta per portare a compimento l’opera. Solitamente parliamo di una persona molto addentrata nel mercato locale che di certo non vi proporrà materiali impensabili. Risultato? Massima professionalità e prezzo giusto, soprattutto se ha nel suo team anche impiantisti. Consegna chiavi in mano.

Architetto: consigliamo di rivolgervi ad un Architetto specializzato in arredo di interni. Padrone di tutte le tecniche per abbellire la vostra casa, è sicuramente la persona giusta per scegliere materiali innovativi e con molta probabilità vi farà scoprire un nuovo materiale o una nuova tinta adatta alla vostra esigenza.

 

Problem Solving: La potenza della mente umana - “il sole d’inverno a Viganella”

 

Curiosità sugli specchi “il sole d’inverno a Viganella” Conoscete il detto “di necessità virtù”? Esistono due piccoli paesi, di cui uno in Italia, che hanno fatto progettare e installare enormi specchi “intelligenti” i quali, posti sulle rispettive cime montuose, seguono come fa il girasole l’andamento del sole, dal sorgere al calare. Il Computer collegato allo specchio calibra azimut e zenith al secondo, riflettendo i raggi solari in un punto scelto ben preciso. La superficie illuminata varia ed è ampia, parliamo anche di 800 metri quadrati.

Vi lasciamo qui di seguito i collegamenti a Youtube per visionare i rispettivi video, a presto!

 

E la luce fu. Lo specchio magico, che strappa un villaggio al buio - Con tre specchi giganti sulla collina, il folle sogno maturato 100 anni fa da un industriale...

Hai domande o altre esigenze? Scrivilo nei commenti e ti risponderemo con un articolo dedicato wink

Condividi post

Commenta il post