Mestiereimpresa.it

Arredare casa con strisce verticali o orizzontali?

Arredare casa con motivo a strisce è tornato a essere molto popolare; molti di voi penseranno che la moda delle strisce anni 70 non andò oltre quel periodo… be non è così. Si tratta di un look semplice da ottenere e apparentemente imbattibile.

La prima domanda da porsi è “verticali o orizzontali?”.

 

Una risposta semplice non esiste, dipende tutto da quale effetto volete ottenere e dalle dimensioni della stanza da arredare.

Iniziamo dicendo che le strisce verticali funzionano bene su pareti con soffitti bassi perché tendono ad aumentare la sensazione di spazio. Non ha importanza se scegliete strisce sottili o spesse, entrambe creeranno l’effetto di rendere la vostra stanza più lunga.

Se invece avete già una stanza molto ampia e volete farla sembrare più contenuta, delle strisce verticali con tonalità calde di blu e verde funzioneranno benissimo. Dovreste scegliere come base un colore più scuro di quello usato per le strisce ed utilizzare strisce dal disegno largo.

Le strisce orizzontali invece creano un appeal completamente diverso. Funzionano benissimo per rendere gli ambienti più grandi; se volete creare l’effetto di una stanza più ampia, usare delle strisce orizzontali su una o due pareti creerà sicuramente l’effetto che desiderate, e se non dovesse essere ancora quello che cercate continuate con lo stesso motivo sul soffitto.

 

Badate bene però, l’unico modo per ottenere il risultato che volete è un’attenta pianificazione del lavoro e del disegno. Bisogna essere assolutamente certi del disegno scelto e dell’effetto che questo andrà a creare. In questo caso più che mai la parola chiave è semplicità; molti progetti finiscono per stravolgere l’effetto desiderato proprio quando ci si discosta della semplicità. Arredare una stanza con le strisce è un lavoro semplice, pianificarlo bene nel dettaglio vi aiuterà a ottenere esattamente l’effetto che desiderate ed evitare di ritrovarvi a lavoro finito con qualcosa che non vi soddisfa.

Non siete sicuri di quello che volete?

Iniziate a ricreare un effetto simile ma in maniera più semplice allora, acquistando un tappeto ad esempio o piccoli ornamenti, potete facilmente capire se siete sulla strada giusta oppure no. Questa è sicuramente una scelta da fare anche quando si è assolutamente certi del progetto intrapreso, un tappeto è sicuramente più facile da sostituire di un lavoro di pittura.

Anche se non si tratta di un lavoro di pittura difficile da eseguire, il nostro consiglio è sempre quello di affidarsi ad artigiani qualificati, le strisce saranno parallele e i contorni ben definiti.

Condividi post

Commenta il post