Mestiereimpresa.it

3 lavori per dare valore alla vostra casa

Probabilmente l’avete già sentito, la cucina e il bagno sono i posti migliori quando avete un po’ di soldi da investire sulla casa. Anche se questo è vero bisogna sempre valutare il budget necessario al lavoro, e se la casa è di vostra proprietà o meno. Oggi vogliamo menzionare tre semplici lavori che andranno ad aumentare il valore della vostra casa.

Rifinire i moduli della cucina

Se ristrutturare la cucina al momento ha un costo insormontabile, allora considerate la rifinitura dei moduli della cucina. È un lavoro alla portata di molti e non richiede tanta esperienza, potreste decidere di farlo da voi e risparmiare.

Come sempre però dare l’incarico ad un artigiano professionista può ripagarvi della spesa facendo apparire la cucina nuova di zecca.

Se gli sportelli sono datati e opacizzati dal tempo, potreste considerare una pulitura a fondo e successiva spruzzatura e laccatura. Alcuni interventi sono più costosi di altri ma le possibilità per far tornare la vostra cucina a splendere sono molteplici.

Anche la sola sostituzione delle maniglie darà un tono completamente diverso agli sportelli. Potete poi addentrarvi in altri lavori come la sostituzione delle cerniere, sostituzione delle guide, installare una nuova illuminazione.

Pitturare gli interni

Se vogliamo trasformare radicalmente l’ambiente senza interventi edili, niente è meglio di due o tre mani di pittura. E questo è un lavoro che se dotati di tempo e pazienza è alla portata di tutti.

Andare su colori neutri è sempre come andare a colpo sicuro. Non dimentichiamo però che il lavoro più difficile è scegliere i colori giusti. Munitevi di mazzette di colori e provate dei campioni nelle varie stanze della casa.

I colori possono risultare essere molto diversi da come appaiono nel negozio, soprattutto a seconda del tipo di luce.

Quando avete ristretto la scelta a due colori, provatene un campione sui muri e attendete che la pittura sia asciutta. Lasciate maturare la decisione uno o due giorni e sarete certi della vostra scelta.

 

Aggiungere una zona relax

Molte abitazioni hanno terrazzi o piccoli giardini spesso inutilizzati.

Realizzare una zona relax potrebbe essere non proprio economico, ma sarete ripagati in pieno dell’investimento.

È una di quelle opere che aggiunge valore all’abitazione, e migliora il vostro modo di vivere la casa, soprattutto nel periodo estivo.

Tenete bene a mente che il progetto deve avere una continuità in termini di stile con l’architettura della vostra casa. Spesso è meglio intervenire con una struttura non invasiva in legno in terrazzo anziché in giardino e viceversa.

L’importante è avere bene in mente l’uso che farete di quest’area.

 

Condividi post

Commenta il post